Vomero: il mistero delle impronte disegnate sui marciapiedi

” Stamani erano in tanti a chiedersi chi e perché le avesse disegnate – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Il riferimento è alle serie d’impronte di scarpe maschili, realizzate con spray di colore bianco, che sono comparse all’improvviso su alcuni tratti di marciapiede del Vomero “.

” In assenza di una qualsivoglia indicazione al riguardo – puntualizza Capodanno – nel tentativo di svelare il mistero, ho seguito il percorso delle orme, disegnate a tratti. Esse partono da una delle uscite della stazione del metrò collinare di piazza Vanvitelli, posta all’incrocio con via Bernini, proseguono lungo via Scarlatti, si arrampicano lungo le due rampe di scale, per arrivare fino al marciapiede di via Morghen, posto dinanzi alla stazione superiore della funicolare di Montesanto, dove terminano “.

” Un mistero quello di quelle impronte disegnate sul suolo pubblico, per realizzare le quali reputo che occorra anche un’autorizzazione, che resta e sul quale ci auguriamo che qualcuno voglia fare luce – sottolinea Capodanno -. Il tutto potrebbe essere collegato a qualche evento che si sta svolgendo nella zona di San Martino ma in mancanza di chiarimenti questa resta una mera ipotesi “.

Capodanno, al riguardo, invita gli uffici competenti ad approfondire la questione facendo chiarezza su un evento che stamattina ha destano meraviglia e stupore in zona e che, al momento, resta un vero e proprio mistero.

Gennaro Capodanno

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *