Tag Archives: operai

C’è chi dice NO e paga per il suo coraggio

E’ una storia che racchiude un po’, al suo interno, tutte le contraddizioni e lo schifo di questo paese, uno schifo di cui sono protagonisti padroni e sindacati confederali tutti e di cui le vittime sono sempre e soltanto gli operai.

La cacca degli operai

Alla Magneti Marelli viene imposta una pausa collettiva, di dieci minuti, per andare in bagno. Gli operai dovranno svolgere le loro funzioni nei tempi che il padrone gli impone. Nessuno sciopero che blocchi la fabbrica sino al ritiro di questa indecenza, poche le proteste di chi ci lavora…altri imprenditori dicono: “sono gli operai che ce lo chiedono”.

Una Pasqua sul tetto

Senza salario da quattro anni, da quando fu deciso lo smantellamento del Consorzio Unico di Bacino di Napoli e Caserta per lo smaltimento dei rifiuti.

70 denari

Per 70 euro 101 dipendenti della Electrolux, tra operai ed impiegati, hanno obbedito alla “comanda” dell’azienda.

Svolte operaie

Nel mondo dei Renzi e dei Poletti, delle cooperative rosse che sfruttano i lavoratori e mangiano sui migranti, della cancellazione dei diritti e dei licenziamenti facili, della disoccupazione diffusa e del ricatto quotidiano credere che ci sia ancora qualcuno che la testa non l’abbia abbassata e che pretenda, incredibile a dirsi, il rispetto della propria dignità di operaio, sembra difficile…ed invece accade…per questo i media non ne parlano !

Comunicato stampa Slai cobas sul suicidio dell’operaia Maria Baratto

Fiat Pomigliano / suicidi operai:  stavolta è toccato a Maria Baratto, 47 anni, operaia Fiat in cigs da anni del WCL fantasma di Nola, si è ammazzata con quattro coltellate al ventre lo scorso martedì 20 maggio nella sua casa di Acerra e solo ieri ne è stato rinvenuto il corpo dopo che i vicini hanno allertato i Carabinieri che con l’ intervento dei vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento.

Schiavi danzanti

Il livello coscienziale in Italia sembra ormai aver toccato il fondo, un fondo dal quale sarà molto difficile risalire per le concomitanti spinte repressive di uno Stato antidemocratico e assassino e di una cultura becera e da schiavi che sembra aver completamente offuscato ragione ed occhi a quei “servi” felici che il “potere” mostra in tv nei suoi spot propagandistici.

Fiat Pomigliano: gli operai non mollano

E’ bello ascoltarli, anche dopo una giornata difficile come quella appena trascorsa…sono in presidio , a difesa dei loro diritti, dalla sera precedente…migliaia di poliziotti, in tenuta antisommossa, schierati lungo tutti gli ingressi dello stabilimento Fiat di Pomigliano…

Cisl e Uil vergogne italiane

Che i sindacati confederali avessero intrapreso la strada della cancellazione di ogni diritto lo si era capito dal 1993, data fatidica in cui la soppressione definitiva della scala mobile provocò la lenta ed inesorabile erosione del salario del lavoro dipendente…sino ad arrivare ai giorni nostri in cui gli operai italiani risultano i peggio pagati d’Europa.

Come automi

Leggevo ieri la notizia dell’ennesimo omicidio bianco del nostro indegno paese. “Operaio dell’Ilva di Novi Ligure muore schiacciato dal muletto…la fabbrica non si ferma”…i titoli dei giornali. Nell’articolo che riporta la tragedia si legge: “coperto da un telo…lascia la moglie e la figlia di appena 9 mesi…aveva solo 31 anni. Il rapporto del Censis e dell’Inail rileva una diminuzione degli infortuni sul lavoro pari all’ 11,7% rispetto al 2011”.