Sabato infernale: Vomero nella morsa del traffico

“ Un altro sabato infernale al Vomero, quartiere nella morsa del traffico veicolare con un serpente di lamiere che è snodato in tutte le direzioni, da piazza Vanvitelli, a piazza degli Artisti, da via Cilea a via Morghen per buona parte della mattinata  – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Complice anche la bella giornata, in alcuni nodi fondamentali,  il traffico si è completamente paralizzato “.

“ I vigili urbani in servizio per strada nei fine settimana sono decisamente insufficienti e per lo più presenti solo in alcune zone – puntualizza Capodanno -. Lo shopping al Vomero, con il perdurare delle belle giornate come quella odierna, richiama nei fine settimana migliaia di persone, molte delle quali raggiungono il quartiere con le proprie autovetture, parcheggiando dove è possibile, sovente in seconda e terza fila, a ragione della mancanza di aree pubbliche per il parcheggio, andando ancor più a congestionare la già caotica situazione della viabilità  “.

“ Delle due l’una – propone Capodanno -. O si potenzia, anche con una migliore organizzazione del servizio, l’organico della locale sezione dei caschi bianchi, specialmente nei fine settimana, con la presenza costante di vigili urbani nei punti nevralgici o si rivede l’attuale dispositivo di traffico, rivelatosi, in particolare dopo la chiusura di alcuni tratti di strada di via Luca Giordano, del tutto insufficiente a risolvere i problemi di viabilità del quartiere collinare “.

Sulla difficile situazione del traffico al Vomero, con particolare riferimento alla giornata del sabato, Capodanno richiama ancora una vola l’attenzione degli uffici comunali competenti, pure per le conseguenze che si potrebbero determinare per gli aspetti ambientali, sottolineando, alla luce anche delle esperienze degli anni pregressi, la necessità d’interventi urgenti al fine di evitare la possibilità che la situazione della viabilità, nell’ambito del quartiere collinare, possa ulteriormente peggiorare con l’approssimarsi del periodo natalizio.

Gennaro Capodanno

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *