Populismi

In queste ore due ragazzi italiani hanno perso la loro vita in Inghilterra, erano lì per lavorare, per costruirsi quel futuro che nel nostro paese gli è stato negato.

Assieme a loro tante altre persone, tante altre famiglie in lacrime, per controlli mai effettuati, per allarmi sottovalutati, per una considerazione della vita delle persone che sembra non avere più posto nelle stanze dove si decidono i destini dell’economia, ma non degli uomini.

Ma parlare di vita e di speranze sembra che ora sia divenuto un ostacolo al “giusto” cammino di un progresso che Fondo Monetario Internazionale, Banche, Gruppi finanziari e leader mondiali hanno stabilito per il mondo intero.

Accusati di “populismo”, di non riuscire a guardare “oltre”, forse perché siamo troppo impegnati a cercare di salvare i nostri figli dalla vostra indifferenza.

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *