Napoli: tornano le funicolari fino alle due di notte

Capodanno: ” Una vittoria dei cittadini, dei comitati e delle associazioni”

” Grazie all’impegno dei cittadini, dei comitati e delle associazioni, che hanno promosso petizioni e iniziative, tra le quali il flash mob che era stato annunciato per stamattina, finalmente il problema del prolungamento degli orari di servizio del trasporto pubblico su ferro a Napoli, è avviato a soluzione – ha spiegato Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e del Comitato del trasporto pubblico, promotore dello stesso flash mob che si doveva tenere in piazza Fuga, ai pochi presenti che non erano stati raggiunti dalla notizia, pubblicata oggi su diversi quotidiani “.

” Abbiamo appreso stamattina – ha puntualizzato Capodanno -, da alcuni quotidiani, che l’ANM, l’azienda napoletana per la mobilità, ci aveva ripensato facendo marcia indietro rispetto alla decisione, assunta pochi giorni addietro, di non prolungare l’orario delle funicolari fino alle 0:30 nei restanti giorni della settimana e fino alle 2:00 nei giorni di venerdì a sabato, ripristinando dunque l’orario di funzionamento vigente prima della pausa estiva “.

” In verità – ha aggiunto Capodanno – fino alle 12:00, da quanto ho potuto personalmente accertare, interpellando il personale addetto, presente nelle stazioni superiori sia della funicolare Centrale che di quella di Chiaia, non era arrivata ancora alcuna disposizione da parte dei vertici dell’azienda sul fatto che già da stasera venisse ripristinato l’orario fino alle 2:00 di notte. Ovviamente, se non ci sarà alcuna comunicazione al riguardo, ancora stasera le due funicolari in questione continueranno a chiudere alle 22:00 “.

” Ma, a questo punto, sono certo – ha proseguito Capodanno – che entro la prossima settimana, dopo una serie d’incontri che vedono coinvolti, la Regione Campania, il Comune di Napoli e i sindacati dei lavoratori, si arriverà all’accordo, ripristinando gli orari post serali e notturni per il funzionamento del trasporto pubblico a Napoli “.

” Con l’occasione – ha concluso Capodanno – ringrazio tutte le associazioni, i comitati, i cittadini che ci sono stati vicini nella battaglia per il ripristino a Napoli degli orari di funzionamento notturno del trasporto pubblico su ferro, così come richiesto. Con l’intesa che continueremo a tenere alta l’attenzione sugli sviluppi della vicenda, fino a quando non si sarà definitivamente conclusa “.

Gennaro Capodanno

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *