Il paletto dove lo metto ?

Sarebbe interessante riuscire ad entrare nella testa di chi ha immaginato e di chi, successivamente, ha avvallato, l’istallazione di quei paletti, piccoli, brutti e grigi, in via Scarlatti rispettivamente all’altezza della Chiesa dei Salesiani e dell’uscita della Funicolare di Montesanto al Vomero.

Nei “desiderata” dei nostri amministratori di circoscrizione sembra che le due zone, delimitate solo ai lati da quest’obbrobrio, sarebbero dovute essere “pedonali”, almeno così ci dicono i segnali apposti al loro ingresso.

Nei fatti ogni tipo di autoveicolo, grazie all’ampia apertura centrale, sosta quando vuole (nei fine settimana è un vero e proprio parcheggio gratuito), mentre i paletti, furbamente messi sui marciapiedi laterali, grazie all’intricato gioco di catene che li uniscono a mò di labirinto, rendono assai complesso l’accesso alle persone, soprattutto se portatrici di handicap o in sedia a rotelle.

Inutile dire che di sera quei mostriciattoli grigi, in presenza di un’illuminazione non sempre adeguata, risultano essere un pericolo per qualche passante distratto.

Ed allora ci sorge spontanea la domanda, che vorremmo girare alla nostra circoscrizione ed agli autori di questo fantastico gioco  di paletti inutili, utili forse a spendere i soldi dei contribuenti in modo insulso: “Prima di fare una qualsiasi cosa ci pensate ?”

Le buche, che festeggiano il loro ennesimo compleanno, attendono una vostra seria risposta.

    

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *