Category Archives: Il Pasquino

Vomero: nuovo appello per la potatura degli alberi

“ Nonostante che la stagione invernale sia oramai inoltrata e che tra due settimane entrerà anche la primavera, allo stato, l’operazione di potatura degli alberi, posti lungo le strade e nelle piazze del Vomero, non è ancora iniziata

Non siamo riusciti a proteggervi

Marcia a Taranto, l’ennesima inascoltata marcia contro quel cancro, che tutti chiamano sviluppo, che ha un nome ben preciso e dei responsabili ancora più chiari.

La Tav è una cagata pazzesca !

Lo so, ci stanno martellando tutti i TG delle varie testate legate ai Berlusconi ed ai piddini che ci hanno rubato anche i calzini.

Diamond forever

Non è passato molto tempo dalla truffa che le banche, appoggiate dal governo Renzi/Boschi, avevano perpetuato e portato a buon fine a danno di migliaia di investitori, che manco pochi mesi dopo rieccole sulle prime pagine dei giornali.

Il Grillo, il gabbio ed il Gabibbo

Se non fossimo in Italia si penserebbe ad una commedia incapace anche di far ridere, una di quelle ormai passate di moda, viste e riviste, e sempre più trash.

Da “uno vale uno” a “non ne rimarrà neanche uno”

Solo pochi passi, sembra siano “diciotti”, quelli che servono ad un movimento, che ha fatto dell’onestà la sua bandiera, per cancellare anni di comizi, di “vaffa…” e di raduni, di piattaforme mediatiche e di processi sommari, questi si, fatti a propri “dissidenti”.

Lasciati morire

La tomba chiamata mare mediterraneo : Dati Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni) : 2.133 migranti morti in mare nel 2018. Tra il 2014 ed il 2017 i migranti morti in mare sono stati circa 15mila (dati ISMU).

Qualche consiglio a chi scrive lettere ai giornali

Delle lettere mie pubblicate su giornali e riviste ho perso il conto. Duemila forse? Sicuramente non di meno.

Il risveglio degli zombie

Non credevo che in Italia esistesse ancora una classe dirigente “illuminata”.

Un capestro per accordo

Se lo dice De Magistris, quello dell’accoglienza, quello della difesa dei diritti dei più deboli, quello appoggiato dai centri sociali, quello della Napoli accogliente, quello del “non licenzieremo mai nessuno” … beh dovremmo credergli tutti.