A TE…per i tuoi ottant’anni (di Nicola Ambrosino)

…ogni riferimento è puramente…satirico!

 

 

 

 

A te…che pensavo fossi l’unico reo…

 fin quando non ho visto al Governo…Matteo;

 a te… che ne hai fatte di mille colori…

 fin quando i tuoi giudici…ti han posto fuori.

 

A te…caro amico del gran “Bunga Bunga…”

 colmo d’affetto, l’augurio qui giunga;

 a te…che hai finito di far tanti danni…

 sulla fatidica soglia dei tuoi ottant’anni.

 

A te…caro amico, che hai sconfitto il tuo male,

 a te proprietario del privato canale;

 a te, che hai comprato, saltando divieti…

 etere, giudici e le italiche reti.

 

A te…che hai saputo tappar tante falle…

 faendo promesse e dicendo gran balle;

 l’augurio facciamo a chi ha posto suo “figlio”

 con il “Nazzareno” a presieder Consiglio.

 

 A te…che ancora gestisci le trame…

 di questa politica lurida e infame…

 arrivi ben presto sul rifatto tuo viso…

 il tempo di andar anche tu…in Paradiso!

 

Condividi l'articolo sui tuoi Social Network preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *