Monthly Archives: luglio 2017

Vomero, via Morghen: degrado e abbandono inaccettabili

Filmato al link: https://www.youtube.com/watch?v=fV4E-suxgPA

Tragedia a Roma… per mamma rondine

“Ritornava una rondine al tetto:/l’uccisero: cadde tra spini: / ella aveva nel becco un insetto:/la cena de’ suoi rondinini. / Ora è là, come in croce, che tende / quel verme a quel cielo lontano; / e il suo nido è nell’ombra, che attende, / che pigola sempre più piano”.

La sua felicità preziosa

Paci è il personaggio di un romanzo. E’ sposata con René, un uomo che la trascura. Ha un amante, una bimba che si chiama Marta e un’ amica che si chiama Stella. Da vent’ anni vive a Roma e si mantiene facendo pulizie.

Al Vomero occorre un posto fisso di pronto soccorso

“ L’episodio accaduto nella centralissima via Scarlatti, nella mattinata di domenica scorsa, quando un uomo colto da malore è morto, ha destato viva commozione tra coloro che hanno assistito all’episodio ma anche un’animata discussione – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -.

Sono invidioso della felicità di Maddalena

Trascrivo solo una parte (i puntini sono miei) della lunga simpatica lettera di una religiosa signora, apparsa sul blog “Come Gesù” di don Mauro Leonardi, prete e scrittore.

Le estasi delle sante che estasiano gli uomini

Vedo riportata sul blog “Come Gesù”, l’immagine di Santa Teresa d’Avila scolpita da Gian Lorenzo Bernini, e le parole della santa in estasi: “ Un giorno mi apparve un angelo bello oltre ogni misura. Vidi nella sua mano una lancia alla cui estremità sembrava esserci una punta di fuoco. Questa parve colpirmi più volte nel cuore, tanto da penetrare dentro di me. Il dolore era così reale che gemetti più volte ad alta voce, però era tanto dolce che non potevo desiderare di esserne liberata…”.

Italici SUPPLIZI e immondi VITALIZI (di Nicola Ambrosino)

Meglio conservare saldi i propri privilegi, che occuparsi dei mali di un paese in ginocchio, questa la “filosofia” dei nostri politicanti … dalla rima di Nicola Ambrosino

Il conto

Siamo al conto signori, siamo al conto, un conto salato che dovremo pagare tutti, soprattutto chi verrà dopo di noi.

Funicolare Centrale: già venerdì prossimo potrebbe riprendere le corse

Per giovedì è prevista la firma del nulla osta

Comportamenti eroici e santi ad un tempo

Comportamenti eroici e santi ad un tempo