Monthly Archives: maggio 2015

L’ELETTORE…IMPRESENTABILE (di Nicola Ambrosino)

Cari lettori, in attesa della competizione elettorale, che prenderà vita, nella giornata di domani…facciamoci due risate, su un tipico elettore alla “Rag. Ugo Fantozzi”. Buon voto a tutti!

Voto e non voto

Ennesime elezioni in Italia e solita solfa, quella di sempre, quella che riempie il niente di quello che accade, per la gente, quella in difficoltà, quella senza lavoro, quella pensionata ai minimi, quella disabile, quella abbandonata da tutto e tutti, dai paladini del “voto buono” e dagli irriducibili del non voto.

GLI IMPRESENTABILI (di Nicola Ambrosino)

La commedia delle assurdità politiche poteva accadere solo in Italia. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e tutti i renziani, anziché difendere la Commissione Antimafia, per aver reso di pubblico dominio i nomi degli “IMPRESENTABILI”; ha accusato la Commissione Nazionale Antimafia, per aver fatto solo il suo dovere. – Caro Presidente Mattarella, Lei, ovviamente tace su questo obbrobrio? Noi elettori speriamo che domenica prossima ognuno di noi sappia ben votare e non dare il proprio mandato ad un DISONESTO.

Papa Francesco legge La Repubblica, non vede la Tv e non legge il libro di Pierri su Fatima

Papa Francesco ha dichiarato: «Leggo solo un giornale, La Repubblica, che è un giornale per il ceto medio. Lo leggo la mattina e non impiego più di dieci minuti. La televisione invece non la guardo dal 1990».

H 24 allineati ed ubbidienti

Si allarga a macchia d’olio il lavoro 24 ore su 24, a turni, a soprusi, a mancanza di diritti, ad una vita che non puoi crearti, ad un’esistenza dettata dai tempi di quella produzione, di quel mercato, che ti considera merce.

Il diario di Paci (di Mauro Leonardi)

Paci è il personaggio di un romanzo. È un’emigrante di origine venezuelana sposata con René, un uomo che la trascura. Ha un amante, una bimba che si chiama Marta e un’amica che si chiama Stella. Da vent’anni vive a Roma e si mantiene facendo pulizie.

E’ IL MOMENTO…DI CAMBIARE! (di Nicola Ambrosino)

Se sei stanco delle solite promesse, sei soliti politici, che per anni ti hanno preso in giro, è arrivato il momento di CAMBIARE!

Cardinale Parolin, come fa una Chiesa poco evangelica ad evangelizzare il mondo?(di Miriam Della Croce)

Il cardinale Parolin, segretario di Stato vaticano, riguardo alle nozze gay approvate all’unanimità in Irlanda, ha dichiarato: «Sono rimasto molto triste di questo risultato, la Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione».

L’ USB firma l’accordo truffa sulla rappresentanza sindacale

Proprio ora che Visco ci racconta che va tutto bene, grazie alla cancellazione di pensioni e di diritti, di cultura e di morale, di Costituzione e democrazia, anche l’USB taglia quel nastro che divide il falso dal vero, la giustizia dal sopruso, la libertà dallo schiavismo.

Pomodori marci

Più lo Stato italiano ti finanzia, più i dirigenti che lo decidono sono indagati, più puoi accedere alle procedure di licenziamento e intascare i soldi dei contribuenti contribuendo, scusate il gioco di parole, all’aumento, ormai irrefrenabile, della disoccupazione dello stivale e alla svendita del paese.