Io voto NO

Sul web si può dire, anche durante il voto, che votare NO è l’unico modo per dare una speranza a questo paese di ritrovare la propria dignità e di pretendere che la Leggi Tutto »

Protocollo Renzi

Gli italiani avrebbero dovuto comprenderlo subito, sin dall’inizio. Come credere a chi si presenta come rottamatore quando il suo mentore, il suo “deus ex machina”, si chiama Napolitano, uomo che ha attraversato Leggi Tutto »

Satira in carrozzina

‘o pappice dicette di Emanuela Marmo Forse dovrei parlare del fatto che da oggi, 1° dicembre, il giornale satirico francese «Charlie Hebdo» uscirà anche in versione tedesca, con una tiratura iniziale di Leggi Tutto »

Il mio letto matrimoniale lo rifaccio da sola

Paci è il personaggio di un romanzo. È sposata con René, un uomo che la trascura. Ha un amante, una bimba che si chiama Marta e un’amica che si chiama Stella. Da Leggi Tutto »

Vomero: a quando l’installazione delle luminarie natalizie?

            Gennaro Capodanno,  presidente del Comitato Valori collinari, rinnova ancora una volta l’appello ai vertici istituzionali partenopei e alle associazioni di categoria, chiedendo uno sforzo congiunto e immediato affinché il popoloso quartiere Leggi Tutto »

Nuove regole in famiglia

Zio: In questa famiglia non si vive bene, ve ne siete accorti, vero? Così il vostro caro zio e zietta hanno scritto nuove regole. Leggi Tutto »

Morire per i loro guadagni

Vogliamo per una volta dirci in faccia la verità e smetterla di ascoltare parole di rito che puzzano di ipocrisia e sono l’ennesimo schiaffo alle vittime dirette ed indirette di questa strage Leggi Tutto »

Aborto. Attenzione a non barare con le parole

Avete mai sentito parlare di embrioni colpevoli? Immagino di no. E allora perché quando si parla di embrioni si ricorre sempre al termine “innocente”? Esistono embrioni colpevoli? Si ricorre al termine innocente Leggi Tutto »

Risposta di Severgnini e mia replica

Beppe Severgnini ha pubblicato la lettera “Beppe Severgnini perde il pelo ma non il vizio”, con la seguente risposta: Leggi Tutto »

Vomero: ripristinato il dispositivo di traffico

Subito il divieto di sosta in via Recco, con vigilanza continua Leggi Tutto »

 

Io voto NO

NO

Sul web si può dire, anche durante il voto, che votare NO è l’unico modo per dare una speranza a questo paese di ritrovare la propria dignità e di pretendere che la Costituzione sia attuata in ogni suo punto…

ergo ribadisco, voto NO per me, per i mie figli, per i nipoti che verranno, per un’Italia più giusta, libera dai corrotti e dai corruttori, dai Napolitano e dai Renzi, dalle varie Fornero e Boschi, da quella casta che ci ha succhiato il sangue…non conta chi appoggia ora il NO per i propri interessi, conta che il popolo, la gente dia segno della propria voglia di riprendersi quello che gli è stato sottratto…tutti dovranno prenderne atto, da Renzi a Silvio, da D’Alema a Prodi…se vince il NO vince il popolo e la Costituzione voluta dal popolo !

Stefano Federici

Protocollo Renzi

napolitano-renzi

Gli italiani avrebbero dovuto comprenderlo subito, sin dall’inizio. Come credere a chi si presenta come rottamatore quando il suo mentore, il suo “deus ex machina”, si chiama Napolitano, uomo che ha attraversato tutte le repubbliche, da quella di Salò all’odierna, riuscendo sempre ad occupare ed occuparsi dei fatti italici con l’ assenza di trasparenza che lo ha contraddistinto per tutta la sua vita ?

Satira in carrozzina

Pelswick

‘o pappice dicette di Emanuela Marmo

Forse dovrei parlare del fatto che da oggi, 1° dicembre, il giornale satirico francese «Charlie Hebdo» uscirà anche in versione tedesca, con una tiratura iniziale di 200.000 copie.

Il mio letto matrimoniale lo rifaccio da sola

letto

Paci è il personaggio di un romanzo. È sposata con René, un uomo che la trascura. Ha un amante, una bimba che si chiama Marta e un’amica che si chiama Stella. Da vent’anni vive a Roma e si mantiene facendo pulizie

Vomero: a quando l’installazione delle luminarie natalizie?

Vomero, luminarie

            Gennaro Capodanno,  presidente del Comitato Valori collinari, rinnova ancora una volta l’appello ai vertici istituzionali partenopei e alle associazioni di categoria, chiedendo uno sforzo congiunto e immediato affinché il popoloso quartiere collinare del Vomero, nel corso delle oramai imminenti festività natalizie non resti al “buio”, privo delle caratteristiche luminarie che lo hanno addobbato anche negli anni scorsi, ma venga peraltro illuminato maniera diffusa, e non solo in alcune zone.

Nuove regole in famiglia

indro-montanelli

Zio: In questa famiglia non si vive bene, ve ne siete accorti, vero? Così il vostro caro zio e zietta hanno scritto nuove regole.

Morire per i loro guadagni

mortilavoro

Vogliamo per una volta dirci in faccia la verità e smetterla di ascoltare parole di rito che puzzano di ipocrisia e sono l’ennesimo schiaffo alle vittime dirette ed indirette di questa strage senza fine  ?

Aborto. Attenzione a non barare con le parole

diritto-aborto

Avete mai sentito parlare di embrioni colpevoli? Immagino di no. E allora perché quando si parla di embrioni si ricorre sempre al termine “innocente”? Esistono embrioni colpevoli? Si ricorre al termine innocente per accrescere la gravità del delitto.

Risposta di Severgnini e mia replica

severgnini

Beppe Severgnini ha pubblicato la lettera “Beppe Severgnini perde il pelo ma non il vizio”, con la seguente risposta:

Vomero: ripristinato il dispositivo di traffico

Vomero, via Solimena

Subito il divieto di sosta in via Recco, con vigilanza continua